Leucos Culture

2017

Lèuco - [dal gr. λευκóς «bianco»]

Nel signifcato profondo del termine greco antico  lèuco  è racchiusa la vocazione di un’impresa, la qualità di una collezione di oggetti luminosi in equilibrio costante tra una sapiente tradizione e un innovativo design. Un dittico di signi cati che può essere tradotto altrimenti dalla virtuosa relazione tra conoscenze consolidate nel tempo, come l’arte veneziana della lavorazione del vetro, e nuove capacità illuminotecniche rivolte ad uno sguardo verso il futuro prossimo con l’orizzonte indirizzato dal pre sso leuco che nella terminologia ellenica schiariva ogni parola che prefissava. 

Immagine

Bianco, chiaro, lucente come autentica espressione di modernità, rappresentano da cinquantacinque anni il desiderio di interpretare il mondo, il coraggio di indicare nuove strade, l’ambizione di vestire gli spazi della vita quotidiana.

La luminosità, come preludio degli oggetti prodotti, rischiara una modalità di pensiero che anticipa i tempi con la pazienza di chi non rincorre mode e chimere, con la consapevolezza di riuscire ad indicare uno stile, con la sicurezza di chi investe nel tempo per verificare la costanza dei risultati. 

Immagine

2015

Il nuovo corso

Nel 2015 LEUCOS ha una nuova proprietà: RARA RES, holding italiana facente capo all’imprenditore Riccardo Candotti che così definisce la mission aziendale: 

“Creare valore nel mondo dell’illuminazione grazie al contributo di collaboratori appassionati, orientati al “ben essere” e al “ben vivere”, promuovendo il miglior lifestyle italiano per una nuova qualità della luce e della vita.”

Riccardo Candotti –

Immagine

Seppur fedele a un “saper fare” di grande tradizione, LEUCOS è oggi una realtà dinamica e in continua evoluzione che sa recepire e accogliere nuovi stimoli e nuove idee per interpretarli con le più avanzate tecniche di produzione: nascono così prodotti dal design raffinato e senza tempo, vere e proprie icone dell’arte vetraria nel panorama mondiale della decorazione attraverso la luce. Architetti e designer, provenienti da diverse aree culturali, hanno trovato e trovano tuttora in LEUCOS un’azienda di eccellenza in grado di coniugare la sapiente lavorazione artigianale del vetro con i processi industriali e le più affidabili tecnologie. 

Immagine

1962

Architettura e Arte vetraria s'incontrano

Nata nel 1962 a Scorzé (Venezia) per poi trasferirsi nella vicina Salzano, LEUCOS è un punto di riferimento nel settore dell’illuminazione decorativa in vetro grazie alla sua capacità di esplorare differenti possibilità produttive e creative contemporanee. Architetti e designers, provenienti da diverse aree culturali, hanno trovato e trovano tuttora in LEUCOS un’azienda di eccellenza in grado di coniugare la sapiente lavorazione artigianale del vetro con i processi industriali e le più affidabili tecnologie.

SIETE MAI ENTRATI IN UN’ANTICA VETRERIA DI MURANO?

Capire un pezzo Leucos significa capire innanzitutto un’isola – Murano – che ogni mattina sembra risbucare dalla nebbia del mare fresca e antica nel contempo. Significa – percorrendone le calli a ritmo ponderato dei gondolieri - entrare in una deliziosa stampa dove tutto si è fermato come su un palcoscenico Goldoniano e dove il muso di un gatto che si affaccia su una porta diventa perfezione del particolare di un’incisione. Qui tra queste calli più sobrie eppure forse più spontanee di quelle Veneziane, ogni notte si cuociono negli antichi forni gli impasti per il giorno dopo. Sono impasti particolari di formule tramandate nei secoli. Rituali di accorgimenti che a tanta distanza di generazioni sono diventate abitudini. Al mattino vi attingeranno i “garzoni”. Vi attingerà il Maestro. Il tubo vi si immerge rapido riportandone la goccia incandescente. Di mano in mano, ora soffiata, trattata, allargata, giocata, ristretta, tagliata, corretta fino a richiedere funambolismi da giocoliere la goccia prende forma: si ingrandisce, diventa opera d’arte. Il miracolo della leggenda Muranese si ripete perfezionato e intatto a distanza di secoli.

Leucos – 1962

Immagine
Immagine