Toso, Massari & Associates With G. Toso

Renato Toso e Noti Massari
Renato Toso nasce a Murano nel 1940; Giovanna Noti Massari a Venezia nel 1939. Entrambi si laureano in Architettura a Venezia e si sposano nel 1968. Vivono e lavorano a Zero Branco (Tv) e si occupano di architettura, arredamento, restauro e design. Con Leucos hanno un legame non solo professionale, ma anche affettivo, avendo partecipato alla sua nascita. Leucos è infatti il frutto della loro passione per il vetro coltivata e vissuta fin dalla giovinezza nella vetreria paterna (Fratelli Toso) dove si progettavano formelle, vetrate, oggetti, lampade e componibili. Nel settore dell’architettura hanno realizzato il plesso scolastico di Scandolara (TV), alcuni restauri nel centro storico di Venezia, sedi e sale mostre esposizioni per varie aziende (tra cui la sede di Leucos a Scorzè). Dal 2002 lavorano in East Africa e Tanzania su richiesta dei Monaci Benedettini Camaldolesi realizzando tre monasteri in Mafinga, Dar es Salam e Karatu (Ngorongoro). Nel comparto design collaborano con varie aziende: dagli intarsi industriali agli imbottiti, dai complementi d’arredo ai tessuti, oltre ovviamente all’illuminazione e all’oggettistica in vetro. Hanno realizzato esposizioni personali a Venezia a Palazzo Grassi, partecipato a mostre collettive al Museo del Louvre e al Centro Pompidou di Parigi e al Moma di New York, oltre ad aver ricevuto numerosi premi e riconoscimenti a livello internazionale.

Giusto Toso
Nasce a Murano l'11 maggio del 1939. Si laurea in architettura a Venezia nel 1966. Dal 1963 espone costantemente in Saloni nazionali e internazionali dedicati all’oggettistica, all’illuminazione e all’arredamento.Si occupa di disegno industriale, architettura, restauro e arredamento. Nel campo del vetro inizia la propria attività con la vetreria paterna "Fratelli Toso". Disegna oggetti e, per primo, concepisce una serie di elementi componibili a sistema autoportante completamente in vetro con cui realizza grandi complessi illuminanti in Europa, Stati Uniti, Giappone e Paesi Arabi. Riceve il primo premio alla Biennale Internazionale d'Arte di Venezia, due primi premi alla fondazione Bevilacqua La Masa e il primo premio per un’ esposizione di vetri artistici a Venezia. Dal 1969 collabora con Leucos per la quale disegna una collezione di oggetti in vetro ed elementi componibili per illuminazione. Da sempre nutre un particolare interesse per la ricerca di nuovi materiali e tecniche di lavorazione del vetro. Sue opere figurano al Corning Museum di New Yorked al Victoria and Albert Museum di Londra. Alcune sue lampade vengono scelte ed esposte dal Centro Pompidou di Parigi.
Toso, Massari & Associates With G. Toso

30 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina

30 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina